Torna indietro

Come avviare un’attività di dropshipping

Avviare un business Dropshipping è un grande primo passo verso l’imprenditorialità. Sarete in grado di vendere i prodotti ai clienti, impostare i propri prezzi dei prodotti e commercializzare il proprio marchio. Non è nemmeno necessario pagare per l’inventario fino a quando non viene venduto ad un cliente reale.

Se volete ampliare il vostro business, è possibile costruire un marchio di successo. In questo articolo, imparerete come iniziare un commercio di Dropshipping.

Spiegheremo che cosa è un business Dropshipping, come trovare il diritto di business dropshipping idee, come avviare un business dropshipping, e alcune idee di marketing a basso budget per i vostri primi mesi come un imprenditore.

Che cos’è un business Dropshipping?

Un business dropshipping è un tipo di attività in cui si vendono prodotti ai clienti, ma il produttore svolge l’inventario e spedisce i prodotti per conto dell’utente.

Come funziona il modello di business Dropshipping?

Ci sono tre attori chiave nel modello di business dropshipping: il produttore, il rivenditore (tu) e il cliente.

Il ruolo del produttore in un modello di business dropshipping include la creazione di prodotti, il trasporto di inventario, la spedizione di prodotti ai clienti per conto del rivenditore, la sostituzione di prodotti difettosi e il rifornimento di prodotti. Vendono prodotti al rivenditore a prezzi all’ingrosso assumendo il rischio di inventario invenduto.

Nel modello di business dropshipping, il rivenditore, tu, vendi i prodotti del produttore sul tuo sito web con il tuo marchio. Sarai responsabile della scelta e della commercializzazione di tali prodotti. Inoltre, sarai anche responsabile della gestione delle richieste e dei reclami dei clienti.

Infine, nel modello di business dropshipping, il cliente acquista i prodotti direttamente dal rivenditore. Se sorgono domande o problemi, contattano il rivenditore da cui hanno acquistato il prodotto.

Perché è l’avvio di un business Dropshipping una buona idea?

Un business dropshipping è un modello di business a basso rischio. Quando si tratta di costi del prodotto, si paga solo per i prodotti che vendi ai clienti paganti. Non si diventa sovraccarichi del costo della creazione di prodotti, dell’inventario, dei costi di mantenimento dell’inventario invenduto e del costo dei dipendenti per l’imballaggio e la spedizione dei prodotti. È un ottimo ingresso nell’imprenditoria in quanto puoi iniziare da solo il tuo

business dropshipping. Richiederà un lavoro quotidiano quando si dovrà elaborare gli ordini. Tuttavia, la maggior parte delle fasi di elaborazione degli ordini sono automatizzate e richiedono un clic di un pulsante. Le opportunità di business dropshipping sono infinite, devi solo fare il primo passo.

Dove trovare un business Dropshipping in vendita

Se non desideri creare da zero un’attività di dropshipping di Shopify, puoi facilmente trovare un’attività di dropshipping in vendita su Exchange . Exchange è un marketplace di negozi Shopify per entrambe le persone che cercano di investire in un business pienamente funzionante o in quelli che vogliono saltare la fase di costruzione e iniziare direttamente con il marketing. Hanno una grande collezione di negozi online, comprese le imprese di e-commerce dropshipping, di diverse fasce di prezzo e nicchie che puoi scegliere a seconda del budget e degli interessi. Quindi, se stai cercando un business dropshipping in vendita, Exchange ti ha coperto.

Quando si sceglie di acquistare un negozio, prendere in considerazione il costo, il design, l’età del sito web, quanti soldi ha fatto, la popolarità della nicchia, le penalizzazioni e il tipo di attività.

  • Il costo: hai un budget non solo pagare un negozio ma anche per farlo crescere? Se è così, è necessario capire quale sia il tuo budget. Che prezzo sei disposto a pagare per un’azienda e se c’è spazio per negoziare un accordo migliore.
  • Il design: sembra che il negozio sia stato progettato da un professionista o da un nuovo imprenditore che sta cercando di fare una rapida vendita? Se il design del negozio sembra professionale, pulito e facile da navigare, può valere la pena di proseguire.
  • Età del sito Web: in Exchange , è possibile scegliere un’attività di dropshipping in base alla sua età. Un sito Web meno recente avrà in genere una migliore possibilità di classificarsi online rispetto a uno più recente.
  • Quanti soldi ha fatto: a volte capisci che un negozio ha fatto un sacco di soldi. Tuttavia, una domanda che devi porre è: quanto denaro stava facendo al suo apice e quanto sta facendo adesso? Questo ti aiuterà a capire se il business dropshipping sta crescendo o sta morendo.
  • Popolarità di nicchia: Se un negozio è all’interno di una nicchia sempreverde e ha prodotti di tendenza al suo interno, potrebbe funzionare bene. Gli argomenti di ampia portata (bellezza) tendono ad avere un rendimento migliore rispetto ai negozi che si trovano attorno a un tipo specifico di prodotto (pennelli per il trucco).
  • Penalizzazioni: prima di acquistare un’attività di dropshipping è necessario ricontrollare che il sito web non sia stato penalizzato. Puoi utilizzare uno strumento come IS MY WEBSITE PENALIZED per determinare se un sito web è stato penalizzato da Google. Se un negozio è stato penalizzato, potrebbe essere più difficile per te classificarlo nei motori di ricerca. Puoi anche chiedere se qualcuno dei loro annunci Facebook è stato bannato.
  • Tipo di attività: se prevedi di acquistare un’attività di dropshipping, devi selezionare dropshipping su Exchange . Altre opzioni potrebbero richiedere l’acquisto e la conservazione di scorte che possono costare più denaro a lungo termine, soprattutto nell’inventario invenduto.

    Come avviare un business Dropshipping: il business plan Dropshipping in 3 fasi

    Passo 1: Scegli le idee imprenditoriali Dropshipping giuste

    La verità è che quello che vendi è importante. Si dovrebbe prendere un po’ di tempo per trovare le migliori idee di business dropshipping. La maggior parte delle persone ti dicono di scegliere la nicchia di cui sei appassionato. Ma questa è solo una mezza verità. Si tratta di una combinazione di profitto e passione, inclinata verso il profitto. La scelta migliore è un modello di business redditizio. È molto più facile essere appassionato quando si sta effettivamente facendo soldi. È illogico entrare in una nicchia senza concorrenza. Fitness, moda, gioielli, bellezza, tecnologia, borse e zaini sono alcune delle nicchie sempreverdi che continuiamo a vedere nei migliori negozi online entrano e ci riescono. Quindi, dedica del tempo a esaminare le diverse idee di business dropshipping.

    Se hai intenzione di inventare le tue idee di business dropshipping, ecco alcune cose da tenere a mente:

    • Google Trends: è ottimo per sapere se una nicchia ha una tendenza al rialzo o al ribasso. Tuttavia, da solo non è sufficiente per determinare se una nicchia è praticabile o meno. Alcune nicchie potrebbero avere una tendenza al rialzo, ma non hanno abbastanza volume di ricerca per garantirne la popolarità.
    • Utilizza lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google Qual è il volume di ricerca per una parola chiave? Se utilizzi la versione gratuita dello strumento di pianificazione delle parole chiave, noterai che hai vaste gamme che ti rendono difficile sapere se le parole chiave per la tua nicchia valgono la pena o meno. L’utilizzo dello strumento di pianificazione delle parole chiave di Google ti aiuterà a capire il potenziale delle tue idee di business dropshipping.
    • I social media: Crea idee imprenditoriali dropshipping facendo analisi della concorrenza. Naviga gli annunci di Facebook all’interno di una nicchia e le pagine dei social media per le migliori marche. Quanti follower hanno? Come commercializzano il loro marchio? Quanto impegno ha il loro marchio? Cosa puoi fare diversamente per distinguerti? Cosa stanno facendo bene da cui dovrei prendere spunto?
    • Sfoglia siti Web famosi all’interno della tua nicchia: Ad esempio, se si visita un sito Web di rivenditori di moda, spesso organizzano il proprio negozio in categorie di tendenza. Questo ti aiuta a capire quali tendenze dovresti aggiungere al tuo negozio in questo momento. Puoi anche sfogliare i prodotti più venduti di un negozio per aiutarti a trovare i migliori prodotti da vendere.
    • Controlla il volume degli ordini per i prodotti: Segui i prodotti in base al volume degli ordini per aiutarti a capire quanto sia popolare un prodotto. Non escludere dropshipping idee di business se non sono così alti come altri prodotti, perché questi prodotti potrebbero essere più recenti.

Le idee di business dropshipping più redditizie non sono le tendenze: Invece, hanno tendenze al loro interno. Ad esempio, l’abbigliamento in denim è una tendenza nella nicchia della moda. Le ciglia artificiali sono una tendenza nella nicchia della bellezza. Custodie di telefono in marmo è una tendenza all’interno della nicchia della cassa del telefono. Avrai voglia di avere le tendenze come prodotti ma non come l’intero negozio, soprattutto se stai costruendo un business a lungo termine. Quindi tienilo a mente quando stai lavorando al tuo business plan dropshipping.

Passo 2: Costruisci il giusto business Dropshipping

Ci sono alcuni componenti per la costruzione di un business e-commerce dropshipping nel modo giusto. Eccone alcuni:

  • Nome dominio: Il tuo nome di dominio è importante, soprattutto se si costruisce un marchio a lungo termine. È possibile utilizzare generatori di business name gratuiti per semplificare il processo. Ottieni sempre un dominio .com indipendentemente da cosa. Se vuoi che la tua nicchia sia una parola chiave nel dominio, assicurati che sia ampia come bellezza, gioielli, moda piuttosto che molto specifica, in modo da non dover cambiare il nome del tuo dominio lungo la strada. Inoltre, evita di usare il tuo nome come dominio per il tuo negozio. Se vendi la tua attività, puoi legalmente utilizzare i diritti sul tuo nome.
  • Iscriviti a Shopify: Shopify è la piattaforma di e-commerce più completa sul mercato. Con nuove funzionalità, strumenti, risorse e app aggiunti regolarmente, scoprirai che è facile da usare ed eseguire un’attività sulla piattaforma. Inoltre, se rimani bloccato puoi raggiungere un guru Shopify che ti accompagnerà personalmente attraverso ogni passaggio gratuitamente.
  • Temi di Shopify: : puoi scegliere il tema libero Minimal Vintage , è facile da navigare, pulito e, nel complesso, un ottimo tema di partenza per chi ha un budget limitato. I temi possono essere modificati straordinari. All’inizio, mentre stai provando solo temi gratuiti, fai il lavoro. Una volta che hai iniziato a guadagnare, puoi investirlo nell’acquisto di un nuovo tema per un design migliore del negozio.

Passo 3: commercializza il tuo business Dropshipping con tutto ciò che hai

Quindi, a questo punto, hai trovato il tuo prodotto e costruito il tuo negozio, ora è il momento di commercializzare la tua attività di dropshipping. Questo è un passo fondamentale nel tuo business plan dropshipping.

Se sei appena agli inizi, probabilmente hai un budget ristretto. Ecco alcune delle migliori idee di marketing per iniziare:Pubblicità su facebook

  • Pubblicità su Facebook: è necessario mantenere il budget basso all’inizio per poter sostenere la sperimentazione. Non sai nemmeno quale sarà il tuo prodotto più venduto a questo punto. Crea diversi annunci per capire quale prodotto vende meglio. Per quanto riguarda il targeting, crea un annuncio mondiale ma rimuovi Canada, Australia, Stati Uniti e Regno Unito, in questo modo il costo dell’annuncio diminuirà. Man mano che la tua azienda cresce, o se hai un budget maggiore, puoi creare annunci separati per questi quattro paesi.
  • Annunci di retargeting : se hai un budget molto limitato, mi piace molto il retargeting degli annunci perché mantengono i costi bassi. Questo annuncio funziona bene se hai un negozio con elevato traffico. Forse stai pubblicando gratuitamente su Pinterest e riceverai molto traffico da lì. Forse hai scritto un post sul tuo sito web, hai degli influencer e ora gli influencer stanno condividendo il tuo blog gratuitamente. Con un annuncio di retargeting, si prende quel traffico gratuito ed è molto più probabile che si converta in un cliente pagante. Ancora meglio di un annuncio Facebook standard. Inoltre, è molto più economico.
  •  Influencer Marketing: se non puoi permetterti di pagare agli influenzatori le loro tariffe, credimi è una buona cosa, puoi offrire loro una commissione di affiliazione. Perché questa è una cosa buona? Ho imparato a mio modo che a volte persino un influencer specifico di nicchia non si converte in realtà.  Se si paga una quota di affiliazione per ogni vendita, si riduce il rischio per il business dropshipping e spetta all’influencer convertire la vendita. Inoltre, otterrai alcune immagini che ti aiuteranno ad aumentare la tua prova sociale per il tuo marchio. Se l’influencer ha dei veri seguaci, potrebbe potenzialmente guadagnare molto di più come affiliato di quanto avrebbe se fossero pagati in maniera forfettaria, dando loro la possibilità di guadagnare ancora di più.
  • Ottieni copertura mediatica gratuita: utilizzando lo strumento HARO gratuito puoi iscriverti a un elenco e-mail tre volte al giorno in cui i giornalisti ti raggiungono per ottenere articoli per il loro articolo. Alcuni potrebbero essere alla ricerca di influencer in una nicchia specifica, mentre altri potrebbero essere alla ricerca di raccomandazioni sui prodotti. In entrambi i casi, se il tuo annuncio di retargeting è in esecuzione, il traffico gratuito verso il tuo sito web potrebbe generare vendite.

Per ora abbiamo terminato. Ti abbiamo spiegato come avviare un’attività di dropshipping applicando alcuni dei consigli di questo articolo nel tuo negozio online.

Per rimanere sempre aggiornati ti consigliamo di continuare a seguirci e suggerire la visione ai tuoi amici.

💲 Crea il tuo eCommerce su Shopify (PROVA GRATIS 14 GIORNI): 👉 http://bit.ly/shopifyStefanoMontanaReal

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.