Torna indietro

La guida completa agli annunci YouTube Ads per i professionisti del marketing

La creazione di annunci YouTube per il tuo marchio è un’arte e una scienza. Chiediti: chi lo vedrà? Dove e come potrebbero guardarlo?

I marchi fanno pubblicità su YouTube perché è il secondo sito web più popolare al mondo, attirando 2 miliardi di visitatori registrati al mese .

Se stai decidendo come allocare il budget per gli annunci video, YouTube ha la vasta portata e potenti funzionalità di targeting che lo rendono una piattaforma innegabilmente preziosa lungo il percorso del cliente.

Ma siamo in anticipo: gli annunci di YouTube non sono la parte più intuitiva della tua strategia pubblicitaria sui social media . Stai certo che dedicare un po ‘di tempo in più per apprendere i fondamenti ora ripagherà il tuo ROI in un secondo momento.

In questo articolo esamineremo le opzioni del formato degli annunci, illustreremo come impostare una campagna di annunci video, elencheremo le specifiche degli annunci aggiornate e ti lasceremo ispirare dalle best practice di artisti affermati.

Bonus: scarica il piano gratuito di 30 giorni per far crescere il tuo YouTube seguendo velocemente , una cartella di lavoro quotidiana di sfide che ti aiuteranno a dare il via alla crescita del tuo canale Youtube e monitorare il tuo successo. Ottieni risultati reali dopo un mese.

 

Tipi di annunci YouTube

Per iniziare, diamo un’occhiata ai principali tipi di annunci su YouTube, sia video che non:

  1. Annunci in-stream ignorabili
  2. Annunci in-stream non ignorabili (inclusi annunci bumper)
  3. Annunci video discovery (precedentemente noti come annunci in-display)
  4. Annunci non video (ad es. Overlay e banner)

Se hai già passato del tempo a mettere a punto la tua strategia di marketing su YouTube , probabilmente hai familiarità con la maggior parte di questi formati, in virtù di averli visti in azione. Ma esaminiamo e diamo un’occhiata ai dettagli.

1. Annunci video in-stream ignorabili

Questi annunci vengono riprodotti prima o durante un video (noto anche come “pre-roll” o “mid-roll”). La loro caratteristica distintiva è che gli spettatori possono scegliere di saltarli dopo i primi 5 secondi.

In qualità di inserzionista, paghi solo quando gli spettatori scelgono di continuare a guardare oltre quei primi 5 secondi. Il tuo annuncio deve durare almeno 12 secondi (anche se si consigliano meno di 3 minuti).

Paghi quando una persona ha guardato i primi 30 secondi, o tutto, o se interagisce con il tuo annuncio facendo clic: a seconda di quale evento si verifica per primo.

Barra laterale: vedrai apparire spesso il termine “TrueView”. TrueView è il nome preferito di YouTube per il tipo di pagamento in cui paghi solo per un’impressione dell’annuncio quando un utente sceglie di guardarlo. (L’altro tipo di annuncio video TrueView è il tipo di annuncio discovery e forniremo maggiori dettagli su questo di seguito.)

Ad esempio, date un’occhiata a come aziende B2B Monday.com usi s kippable annunci in-stream per la generazione di lead. A destra, c’è un conto alla rovescia di 5 secondi per quando uno spettatore può saltare l’annuncio. A sinistra, puoi vedere chiaramente quanto è lungo l’annuncio (0:33 secondi, in questo caso).

Nel frattempo, il loro CTA di iscrizione viene visualizzato sia in un banner companion in alto a destra del display, sia in un video in sovrimpressione in basso a sinistra. (Tieni presente che anche se uno spettatore salta il video, il banner companion rimane.)

Annunci YouTube Monday.com

Allo stesso modo, il marchio di formazione online B2C MasterClass utilizza annunci pre-roll in-stream ignorabili per promuovere i propri abbonamenti. Tuttavia, i loro durano a lungo: questo dura quasi 2 minuti.

Annuncio YouTube MasterClass

2. Annunci video in-stream non ignorabili

Poiché il 76% delle persone segnala di saltare automaticamente gli annunci , alcuni inserzionisti scelgono di pubblicare annunci pre-roll o mid-roll che non hanno affatto un pulsante Salta.

Quando dovresti farlo? Quando stai mirando a un ampio aumento della consapevolezza del marchio e sei sicuro che la tua creatività sia abbastanza forte da mantenere l’attenzione del tuo pubblico per tutti i 15 secondi. *

Tieni presente che con gli annunci non ignorabili, gli inserzionisti pagano per impressione, a un CPM (ovvero per 1.000 visualizzazioni).

* O fino a 20 secondi se ti trovi in ​​India, Malesia, Messico, Singapore o EMEA in generale.

Annunci bumper

Con una durata di 6 secondi, gli annunci bumper sono una sottospecie scattante di annunci in-stream non ignorabili. Sono identici in quanto paghi per le impressioni, vengono visualizzati come pre, mid o post-roll e generalmente sono utilizzati al meglio per campagne di copertura e sensibilizzazione.

3. Annunci discovery

Mentre gli annunci in-stream funzionano come uno spot televisivo tradizionale, gli annunci discovery sono più simili agli annunci che vedi nella pagina dei risultati di ricerca di Google. (Questo ha senso se ricordiamo che YouTube è tanto un motore di ricerca quanto una piattaforma social.)

Gli annunci discovery vengono visualizzati insieme ai risultati di ricerca organici. Quindi, se il tuo video sembra più pertinente dei risultati organici, le persone possono scegliere di guardarlo, invece.

Gli annunci discovery includono tre righe di testo insieme a una miniatura. Quando le persone interessate fanno clic sull’annuncio, vengono indirizzate alla tua pagina video o al canale YouTube.

Annunci YouTube TrueView discovery

Fonte: ThinkwithGoogle

Barra laterale: anche gli annunci discovery sono un tipo di annuncio TrueView, perché le persone devono scegliere attivamente di guardarli.

Ad esempio, Home Depot Canada ha una serie di annunci discovery di 30 secondi che vengono visualizzati quando gli utenti digitano termini di ricerca pertinenti:

Annuncio di scoperta di Home Depot

4. Annunci non video

Per gli inserzionisti senza un budget per i video, YouTube offre annunci non video.

  • Annunci display: vengono visualizzati nella barra laterale di destra e includono un’immagine e un testo, insieme a un invito all’azione con un collegamento al tuo sito web.
  • Annunci in overlay in-video: appaiono fluttuanti sopra i contenuti video dei canali YouTube monetizzati.

In un mondo ideale, entrambi questi tipi di annunci vengono visualizzati insieme ai contenuti correlati. Ovviamente non è sempre così.

Ad esempio, l’utile video di esercizi per le spalle di questo osteopata probabilmente rientra nella categoria “salute”, e forse anche questi annunci di rimedi erboristici e risonanza magnetica. Ovviamente, le possibilità che uno spettatore sia interessato a tutti e tre sono scarse. Questo è un ottimo argomento per essere pignoli riguardo al targeting per pubblico, che tratteremo nella sezione successiva.

Video di YouTube su come curare il dolore alla spalla con un annuncio per la risonanza magnetica

Come fare pubblicità su YouTube

È qui che entriamo nel nocciolo duro. Innanzitutto, il tuo annuncio video verrà pubblicato su YouTube, quindi inizia caricando il file video sul tuo canale YouTube . Assicurati che il video sia pubblico oppure, se non vuoi che venga visualizzato nel tuo canale, puoi impostarlo come non in elenco.

1. Crea la tua campagna

Accedi al tuo account Google Ads e seleziona Nuova campagna.

a) Scegli l’obiettivo della tua campagna, in base agli obiettivi di marketing del tuo marchio:

  • I saldi
  • Conduce
  • Traffico del sito web
  • Considerazione del prodotto e del marchio
  • Consapevolezza e portata del marchio
  • Oppure: crea una campagna senza la guida di un obiettivo

 

b) Seleziona il tipo di campagna. Questi includono tutte le forme di annunci Google (inclusi risultati di ricerca, testo, acquisti) quindi assicurati di selezionare Video o, in alcuni casi, campagne discovery per mostrare il tuo video al pubblico su YouTube.

Dashboard della campagna Google Ads che evidenzia Display e video

Nota: gli annunci display possono anche essere visualizzati su YouTube, ma ricorda che non sono video, sono solo testo e una miniatura e vengono visualizzati anche sulla Rete Display di Google .

c) Poiché molto probabilmente stai lavorando con i video, ti consigliamo di selezionare il sottotipo di campagna video:

opzioni del sottotipo di campagna video

d) Non dimenticare di nominare la tua campagna in un modo che ti consenta di individuarla, gestirla e ottimizzarla facilmente in futuro.

2. Definisci i parametri della tua campagna

a) Seleziona la tua strategia di offerta (per la maggior parte, sarà il tipo di campagna a determinarlo: desideri conversioni, clic o impressioni?)

b) Inserisci il tuo budget per giorno o come importo totale che sei disposto a spendere per la campagna. Inserisci anche le date in cui verrà pubblicato il tuo annuncio.

c) Seleziona dove verranno visualizzati i tuoi annunci:

  • Solo discovery (ad esempio, risultati di ricerca di YouTube);
  • Tutto YouTube (cioè i risultati di ricerca, ma anche le pagine canale, i video e la home page di YouTube)
  • Rete Display di YouTube (ad es. Siti web non affiliati a YouTube, ecc.)

d) Seleziona la lingua e la posizione del tuo pubblico. Puoi scegliere di mostrare annunci in tutto il mondo o scegliere come target per paese. Ricorda che solo il 15% del traffico su YouTube proviene dagli Stati Uniti, quindi è bene pensare in generale.

e) Scegli quanto sono “sensibili” le linee guida sulla sicurezza del tuo marchio. In altre parole: quanta parolacce, violenza o contenuti sessualmente allusivi sei disposto a pubblicare i tuoi annunci insieme? I marchi più sensibili pubblicheranno i loro annunci in un pool più piccolo di video, il che potrebbe far aumentare il prezzo da pagare.

opzioni di esclusione dei contenuti per gli annunci di YouTube

3. Indirizza il tuo pubblico

Se non hai ancora creato buyer personas , prenditi il ​​tempo per farlo. Più conosci il tuo pubblico, meglio puoi indirizzarlo e maggiore è il tuo ROI.

  • Dati demografici : comprendono età, sesso, stato parentale e reddito familiare. Ma YouTube offre anche dati più dettagliati sulla fase di vita: puoi scegliere come target nuovi proprietari di case, studenti universitari, nuovi genitori, ad esempio.
  • Interessi : utilizza argomenti e parole chiave per indirizzare gli annunci alle persone in base al loro comportamento passato (ad esempio, argomenti di ricerca). È così che YouTube ti aiuta a trovare persone nei momenti cruciali, come quando stanno cercando il loro prossimo acquisto di elettronica o stanno cercando di imparare a costruire un sito web.
  • Remarketing : scegli come target segmenti di pubblico che hanno già interagito con gli altri tuoi video, il tuo sito web o la tua app.

4. Imposta la tua campagna per vivere

a) Inserisci il link al tuo annuncio e premi il pulsante Crea campagna per avviare la campagna.

Per dettagli più nitidi, YouTube ha le proprie linee guida per la creazione di annunci qui.

Suggerimento: questo è anche il posto dove andare se vuoi diventare ambizioso e iniziare a sperimentare con campagne in sequenza di annunci , in cui puoi caricare più tipi di annunci che si supportano a vicenda e sono disposti per emergere al tuo pubblico nell’ordine giusto.

Specifiche degli annunci di YouTube

Gli annunci video in-stream ignorabili e non ignorabili su YouTube devono prima essere caricati come normali video di YouTube. Quindi, per la maggior parte, le specifiche tecniche del tuo annuncio video (dimensione del file, dimensioni dell’annuncio, dimensioni dell’immagine dell’annuncio, eccetera) saranno le stesse di qualsiasi video di YouTube . Una volta caricato sul tuo canale, sei pronto per iniziare.

L’eccezione qui sono gli annunci discovery, che devono essere conformi a quanto segue:

Specifiche degli annunci YouTube (per annunci discovery)

  • Formato file: AVI, ASF, Quicktime, Windows Media, MP4 o MPEG
  • Codec video: H.264, MPEG-2 o MPEG-4
  • Codec audio: AAC-LC o MP3
  • Proporzioni: 16: 9 o 4: 3 è consigliato, ma YouTube adatterà automaticamente il file a seconda delle proporzioni e del dispositivo
  • Frequenza fotogrammi: 30 FPS
  • Dimensione massima del file: 1 GB per gli annunci discovery

Linee guida sulla lunghezza degli annunci video di YouTube

Lunghezza minima

  • Annunci ignorabili: 12 secondi

Lunghezza massima

  • Annunci ignorabili: 3 minuti
    • Annunci ignorabili su YouTube Kids: 60 secondi
  • Annunci non ignorabili: 15 secondi
    • Annunci non ignorabili in EMEA, Messico, India, Malesia e Singapore: 20 secondi
  • Annunci bumper: 6 secondi

Best practice per la pubblicità su YouTube

Il motore pubblicitario di YouTube è potente e capace di infinite modifiche di ottimizzazione, ma alla fine della giornata, il successo del tuo annuncio dipenderà da come si connette con le persone. Ciò significa che le tue scelte creative sono importanti. Ecco i nostri migliori suggerimenti per annunci video efficaci su YouTube.

 

Aggancia le persone immediatamente

Cos’è un gancio? Forse è un volto familiare. Un forte stato d’animo o emozione. Inquadratura precisa di prodotti o volti chiave (anche quelli sconosciuti). Forse una scelta di genere sorprendente o insolita come l’umorismo o la suspense. O una canzone orecchiabile, se puoi assicurarti i diritti.

Ad esempio, questo annuncio Vrbo in cima alla classifica inizia con forza a causa del suo colpo di apertura di vera e propria miseria. Accoppiato con un titolo dissonante (“Spiagge soleggiate, spiagge sabbiose,” ecc.), Il pubblico ha un po ‘di tensione per mantenerlo interessato. Perché il video di Sunny Beach parla di un uomo bagnato e triste?

annuncio su youtube di VRBO, uomo triste sotto la pioggia

Fonte: VRBO

Se guardi il video ti renderai presto conto che la ripresa di apertura ha poco a che fare con il resto dell’annuncio: è un po ‘un’esca e cambia, ma è abbastanza disinvolto da funzionare.

Marca in anticipo, ma marca in modo significativo

Secondo YouTube, gli annunci per la consapevolezza della parte superiore della canalizzazione hanno un rendimento migliore quando il branding viene visualizzato nei primi cinque secondi e in tutto l’annuncio. Nel frattempo, gli annunci destinati a un pubblico più in basso nella canalizzazione (ad esempio, gli spettatori in fase di considerazione) potrebbero voler aggiungere un marchio in un secondo momento per consentire agli spettatori di interagire con la storia dell’annuncio e aumentare i tempi di visualizzazione.

Per un esempio rinfrescante di come un marchio può incarnare completamente il proprio posizionamento, dai un’occhiata al nuovo annuncio # stayathome-flected di Mint Mobile. In esso, il proprietario di maggioranza e l’uomo notoriamente bello Ryan Reynolds allude al costoso video girato in studio che Mint Mobile aveva iniziato a preparare. Invece, condivide lo schermo di un PowerPoint con un grafico a barre e alcuni “passaggi successivi”.

Annuncio YouTube di MintMobile, Ryan Reynolds che condivide il suo desktop su Zoom

Nuovo annuncio YouTube Mobile

Fonte: Mint Mobile

Il cibo da asporto qui? Il branding è più che assicurarsi che il tuo logo venga visualizzato nei primi 5 secondi, secondo i consigli di YouTube. Un annuncio video davvero eccezionale incarna il tuo marchio in un modo in cui letteralmente ogni dettaglio supporta quel carattere, tono e visione.

Connettiti con storia + emozione

Nel 2018, Wells Fargo ha condotto una campagna di consapevolezza del marchio su YouTube che ha riconosciuto direttamente la loro recente storia di spettacolari scandali di abuso dei clienti. Secondo il vicepresidente marketing della banca, la campagna, intesa a ristabilire la fiducia con le persone normali, è stata vista come rischiosa e polarizzante per gli stakeholder interni.

Indipendentemente dalla tua opinione personale sui servizi bancari al dettaglio, in questo annuncio fondamentale della durata di un minuto, la combinazione di immagini western di alto livello in costume e drammatici e immagini edificanti di persone che “fanno la cosa giusta” negli uffici è innegabilmente emotivamente efficace. Aggiungi alcuni famosi riff di chitarra e avrai delle cose piuttosto emozionanti.

Annuncio YouTube di Wells Fargp con un uomo a cavallo

Fonte: Wells Fargo

Il takeaway: chiunque può “raccontare una storia”. Se vuoi raccontarne uno davvero efficace, vai per la gola e racconta la storia che corre un rischio.

Suggerimento avanzato: e se disponi delle risorse per la sequenza di più annunci (ovvero più video di diverse lunghezze che si rivolgono al tuo pubblico in un dato ordine), ci sono diversi tipi di arco narrativo che potresti prendere in considerazione.

Mostra alle persone cosa fare dopo

Come accennato, il tuo annuncio YouTube ha bisogno di un obiettivo per consentirti di misurarne il successo.

Se gli obiettivi della tua campagna sono azioni a canalizzazione inferiore (ad es. Clic, vendite, conversioni o traffico), valuta la possibilità di impostare l’annuncio come campagna TrueView for Action . Ciò fornirà ulteriori elementi selezionabili al tuo annuncio, in modo che gli spettatori possano fare clic prima della fine.

Ad esempio, Monday.com, che sicuramente mi ha preso di mira, ha in abbondanza overlay di invito all’azione e banner companion.

Annuncio Youtube di Monday.com

Overlay degli annunci YouTube di Monday.com

Non aver paura di usare i modelli

Non tutti i marchi hanno un budget di una banca centenaria o di una startup di unicorni da far saltare. Servizio di consegna di generi alimentari Imperfect, ad esempio, crea video veloci, semplici e personalizzabili che sono perfettamente efficaci.

Se sai qual è il tuo messaggio, non hai bisogno di un A-lister di Hollywood per consegnarlo. Il nostro toolkit di strategia per i video sociali offre più suggerimenti per farti andare avanti nella creazione del tuo capolavoro.

Annuncio YouTube imperfetto

Fonte: imperfetto